Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

elettronica.live
Maxim integrated News

L’AFE di Grado Clinico di Analog Devices, per i Dispositivi di Monitoraggio Remoto dei Pazienti, Misura Quattro Segni Vitali

Il MAX86178 offre una misurazione sincronizzata di elettrocardiogramma (ECG), frequenza cardiaca, SpO₂ e frequenza respiratoria.

L’AFE di Grado Clinico di Analog Devices, per i Dispositivi di Monitoraggio Remoto dei Pazienti, Misura Quattro Segni Vitali

È oggi possibile semplificare la progettazione dei dispositivi indossabili per il monitoraggio remoto del paziente (RPM) misurando quattro segni vitali con il front-end analogico (AFE) a triplo sistema MAX86178 di Analog Devices, Inc. Questo AFE a chip singolo integra tre sistemi di misurazione (ottica, ECG e bioimpedenziometrica) per ottenere quattro segni vitali comuni: elettrocardiogramma (ECG o EKG), frequenza cardiaca (ECG o PPG ottico), saturazione di ossigeno dell’emoglobina presente nel sangue (SpO₂) e frequenza respiratoria (usando BioZ). Il MAX86178 permette di sincronizzare la temporizzazione della PPG ottica ed ECG per le metriche sanitarie derivate.

I progettisti di dispositivi elettromedicali cercano di ridurre le spese sanitarie annuali sostituendo i sistemi di monitoraggio della salute di tipo ospedaliero con dispositivi wireless più piccoli e a basso assorbimento, indossabili in modo discreto e continuativo a casa o in ufficio. Con tre sottosistemi di livello clinico integrati in un unico circuito integrato, il MAX86178 AFE a triplo sistema sostituisce le tradizionali implementazioni discrete, integrando un sottosistema ottico PPG per misurare la frequenza cardiaca e SpO₂, un sottosistema ECG a single lead, nonché un sottosistema di biopotenziale e bioimpedenza (BioZ) per misurare la frequenza respiratoria. Il componente consente la realizzazione di piccoli dispositivi per il rilevamento dei segni vitali, integrando queste funzionalità multiple in un contenitore di 2,6 mm x 2,8 mm.

Inoltre, gli RPM indossabili di ultima generazione devono operare con un basso assorbimento di potenza per consentire l’utilizzo di batterie più piccole, oppure per prolungare la durata della batteria e consentire una ricarica più conveniente. Per consentire le funzionalità a bassissimo assorbimento, il MAX86178 fornisce a ciascun sottosistema opzioni configurabili per ottimizzare la durata della batteria nei casi d'uso specifici.

“Integrando tre sottosistemi medicali su un unico pezzo di silicio, Analog Devices si affida al proprio DNA e fornisce questo prodotto di fusione dei sensori”, ha affermato Andrew Burt, Executive Business Manager della Business Unit Industrial and Healthcare di Maxim Integrated®, ora parte di Analog Devices. “Questo AFE è in sintonia con la comunità medica perché offre nuove possibilità per la gestione delle malattie croniche, la diagnosi delle malattie contagiose e il monitoraggio remoto. Il MAX86178 consente la realizzazione di dispositivi piccoli e indossabili, migliorando l'assistenza sanitaria, riducendo i costi ed evitando ai pazienti di recarsi nelle strutture ospedaliere.”

Inoltre, Analog Devices offre il regolatore buck-boost MAX20343 e il circuito integrato di gestione dell’alimentazione MAX20360 come soluzioni di alimentazione ottimizzate per il MAX86178.

Caratteristiche e Vantaggi del MAX86178 AFE a triplo sistema

  • Piccole Dimensioni: consente la sostituzione dei sistemi di monitoraggio ospedalieri con dispositivi indossabili
  • Progettazione Semplificata: integrando e sincronizzando tre diversi sistemi di misurazione per il rilevamento di quattro segni vitali, il componente semplifica la progettazione e consente un monitoraggio dei segni vitali derivati ancora più complesso

Disponibilità

  • Il MAX86178 è disponibile sin d’ora in un package WLP a 2,6mm x 2,8mm.
  • Il MAX86178EVKIT# è disponibile da subito.

www.maximintegrated.com

 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP