Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

elettronica.live
Intel News

MOBILEYE E SIXT PIANIFICANO UN NUOVO SERVIZIO DI ROBOTAXI In occasione di IAA Mobility, il CEO di Intel Pat Gelsinger e il Co-CEO di Sixt Alexander Sixt hanno annunciato una collaborazione per iniziare a offrire un servizio di robotaxi a guida autonoma il

MOBILEYE E SIXT PIANIFICANO UN NUOVO SERVIZIO DI ROBOTAXI In occasione di IAA Mobility, il CEO di Intel Pat Gelsinger e il Co-CEO di Sixt Alexander Sixt hanno annunciato una collaborazione per iniziare a offrire un servizio di robotaxi a guida autonoma il

Nel corso di un keynote tenuto oggi all’IAA Mobility, il CEO di Intel Pat Gelsinger e il co-CEO di Sixt SE Alexander Sixt hanno annunciato una collaborazione per iniziare a offrire servizi di ride-hailing con veicoli autonomi a Monaco di Baviera nel 2022. La collaborazione tra Mobileye, sussidiaria di Intel, e SIXT, uno dei principali fornitori internazionali di servizi di mobilità con sede in Germania, mira anche a far crescere i servizi di ride sharing senza conducente in Germania e in altri paesi d’Europa entro la fine di questo decennio.

I passeggeri potranno accedere al servizio attraverso le app di Moovit e di SIXT. L’offerta di questi robotaxi autonomi farà parte della piattaforma di mobilità ONE di SIXT, che combina in una singola app i prodotti per chiedere passaggi, il noleggio auto, il car sharing e la car subscription. Integrando i servizi di partner come Mobileye, la piattaforma ONE mobility offre ai clienti di SIXT in tutto il mondo l’accesso a più di 200.000 veicoli, 1.500 partner, circa 1,5 milioni di conducenti e presto anche servizi di robotaxi.

La possibilità di chiamare un robotaxi autonomo farà parte del servizio SIXT ride, mostrata durante il keynote di Alexander Sixt. Mobileye ha anche presentato i veicoli – recanti i brand MoovitAV e SIXT – che saranno prodotti in serie e utilizzati per il servizio di robotaxi in Germania. È la prima volta che Mobileye mostra pubblicamente il suo sistema di guida autonoma completamente integrato, denominato Mobileye Drive, in un veicolo che sarà utilizzato per servizi commerciali di guida autonoma.

Una legge sui veicoli autonomi (AV) recentemente promulgata in Germania permette ai veicoli senza conducente di circolare sulle strade tedesche, consentendo ai robotaxi Mobileye di iniziare i test per i primi passeggeri sulle strade di Monaco di Baviera nel 2022. Successivamente, la flotta passerà dalla fase di test a una fase commerciale, previa l’approvazione da parte degli enti normativi. “La Germania ha mostrato una leadership globale verso un futuro di mobilità autonoma accelerando la legislazione sugli AV”, ha affermato Gelsinger. “Senza questa nuova legge non potremmo di iniziare le operazioni del servizio pilota di robotaxi a Monaco di Baviera il prossimo anno “.

La collaborazione con SIXT è il primo servizio commerciale di robotaxi tra un fornitore di tecnologia e un fornitore di servizi di mobilità. “Con partner logistici e operativi del calibro di SIXT, Mobileye può dare vita alla promessa di una guida pienamente autonoma nelle città di tutto il mondo”, ha affermato il CEO di Mobileye, Prof. Amnon Shashua. “Siamo lieti che la Germania sia la prima a muoversi in questa direzione”.

Alexander Sixt, Co-CEO di Sixt SE, ha aggiunto:
“Questa collaborazione strategica è un nuovo passo nell’espansione della nostra piattaforma di mobilità integrata ONE e sottolinea l’evoluzione della nostra azienda nella direzione di diventare il principale fornitore del settore di mobilità premium innovativa e digitale. Siamo lieti di fare leva sulla straordinaria leadership tecnologica di Mobileye per portare la mobilità autonoma ai clienti in Germania e in altri Paesi”.

Mobileye sarà proprietaria della flotta di robotaxi utilizzata nel servizio di Monaco di Baviera, mentre SIXT attingerà alla propria consolidata esperienza nella fornitura, manutenzione e gestione delle flotte automobilistiche. Quando il servizio sarà lanciato nella città, i veicoli recheranno i brand MoovitAV service e SIXT per consentire ai clienti di distinguere i veicoli della flotta autonoma dal tradizionale ride-hailing.

www.newsroom.intel.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP