Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

elettronica.live
Leuze IT

Unica per tutto – La fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C con tecnologia innovativa CAT

Con la fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C, Leuze ha introdotto sul mercato un nuovo principio di funzionamento nelle fotocellule a commutazione.

Unica per tutto – La fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C con tecnologia innovativa CAT

Il cuore dell'invenzione è la tecnologia innovativa CAT, che trasforma una semplice fotocellula a diffusione in un dispositivo altamente intelligente. Questo si può notare nel principio di funzionamento della DRT 25C: viene effettuato il teach su una superficie di riferimento per poi poter rilevare in modo affidabile quasi ogni oggetto - indipendentemente dalla forma, dal colore e dalla struttura della superficie. La superficie di riferimento è qualsiasi cosa disponibile in un determinato ambiente dell’applicazione, come ad esempio una parete della macchina, un pezzo di lamiera o anche un nastro trasportatore vibrante e mobile. Ciò rende la fotocellula particolarmente adatta all'impiego nei sistemi di imballaggio, soprattutto nel settore della pasticceria e dei prodotti da forno. Non è necessario alcun riaggiustamento al cambio di oggetti.


Unica per tutto – La fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C con tecnologia innovativa CAT

Leuze ha sviluppato il suo primo sensore ottico quasi 60 anni fa. Da allora sono seguite numerose pietre miliari tecnologiche e innovazioni. Gli oltre 1.200 Sensor People in tutto il mondo si considerano precursori per i loro clienti. La Leuze ha registrato più di 200 brevetti solo negli ultimi 10 anni. Tutto questo con l'obiettivo di garantire il successo duraturo dei loro clienti in un settore in continua evoluzione. Non solo i Sensor People hanno decenni di esperienza, ma anche un profondo know-how applicativo nei loro specifici settori di interesse. Una di queste è il settore del packaging, che, con una produzione di diverse centinaia di migliaia di prodotti al giorno e fasi di processo finemente calibrate, pone requisiti estremamente elevati ai sensori. Le fotocellule retroriflettenti in vetro trasparente richiedono meno manutenzione grazie al sistema intelligente di rilevamento. Grazie ai punti luminosi a forma di linea, i sensori laser a tasteggio rilevano gli oggetti - non importa quanto complessi - sul loro bordo anteriore. Le fotocellule a sbarramento estremamente potenti rilevano la barretta di cioccolato nella sua confezione esterna con una luce infrarossa completamente innocua. La tecnologia intelligente CAT, che il nuovo sensore a tasteggio con riferimento dinamico DRT 25C utilizza, continua l'idea del sensore intelligente.

Il nostro obiettivo: il rilevamento su un nastro trasportatore in movimento
L'imballaggio e gli oggetti da imballare variano molto nel colore, nella forma e nella struttura della superficie: piatti, lucidi, con aperture o trasparenti - l'intero spettro. Di conseguenza, non sono così facili da rilevare. Ma proprio questo è il compito delle fotocellule nei sistemi di imballaggio. La sfida nel riconoscimento degli oggetti consiste nel rilevarli il più rapidamente possibile e in modo affidabile e idealmente direttamente dall'alto. Allo stesso tempo, anche l'ambiente di lavoro rappresenta una sfida: gli oggetti da rilevare si trovano di solito su nastri trasportatori che si muovono e vibrano e che possono diventare sporchi o bagnati. Le soluzioni di sensori attualmente sul mercato sono state finora in grado di svolgere questo compito solo in misura limitata. Pertanto, c'era bisogno proprio di un modello così intelligente.


Unica per tutto – La fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C con tecnologia innovativa CAT

Tecnologia CAT: Contrast Adaptive Teach
Questa esigenza di mercato ha portato Leuze verso lo sviluppo della tecnologia CAT. CAT sta per Contrast Adaptive Teach. L'idea di fondo è semplice: se l'oggetto può cambiare in qualsiasi momento bisogna utilizzare il suo ambiente come superficie di riferimento costante. Nei sistemi di imballaggio, questo è il nastro trasportatore. Questo serve come riferimento per il teach. Una volta che il sensore ha appreso le informazioni di contrasto del nastro trasportatore, deve solo essere abbastanza intelligente da adattare queste conoscenze ad un possibile cambiamento dell'ambiente. Esattamente ciò che fa la tecnologia CAT.


Unica per tutto – La fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C con tecnologia innovativa CAT

Principio di funzionamento delle fotocellule a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo
La nuova fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C usa la tecnologia CAT in un nuovo principio operativo: apprende i parametri del segnale del nastro trasportatore alla pressione di un pulsante e li memorizza come "zero standard". Ogni oggetto trasportato sul nastro trasportatore genera ora un segnale. Se questo si discosta dallo stato “zero”, la DRT 25C rileva in modo affidabile l'oggetto come "deviazione dal riferimento". Le performance del dispositivo sono ottimizzate attraverso la scelta del livello di autoapprendimento. Esiste, ad esempio, una routine di autoapprendimento per i nastri trasportatori che si sporcano molto nel tempo. Un altro livello di apprendimento esiste soprattutto per il riconoscimento di oggetti molto piatti o addirittura trasparenti. Una volta che la fotocellula ha "appreso", non sono necessarie ulteriori impostazioni o regolazioni neanche se l'oggetto viene modificato, poiché il sensore funziona insieme al nastro trasportatore come riferimento.


Unica per tutto – La fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C con tecnologia innovativa CAT



Il rilevamento affidabile aumenta la produttività

Se, ad esempio, una barretta di cioccolato non viene rilevata in modo affidabile, si verifica rapidamente un inconveniente nella successiva confezione a ciclo preciso, che deve essere prima rimossa e pulita. Più il sensore rileva il prodotto in modo affidabile, meno frequenti sono gli interventi di manutenzione non pianificati. Qui sta la forza del fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico dello sfondo DRT 25C che funziona in modo affidabile anche con forme e superfici difficili. Ciò aumenta la produttività della macchina, la quantità di produzione ed evita i tempi di fermo macchina. Poiché non è necessario eseguire alcuna operazione di regolazione sul sensore quando si cambia prodotto o si cambiano i materiali di imballaggio, anche il tempo di configurazione si riduce, aumentando ulteriormente la quantità di produzione. Finora un cambiamento di formato - come il passaggio dalla classica tavoletta di cioccolato da 100 g ad un mini cubetto di cioccolato - ha comportato la necessità di reimpostare i sensori. Ma poiché la DRT 25C utilizza il nastro trasportatore come riferimento, questo non è più necessario. Anche se il colore, l'altezza o il contorno della confezione cambia, non è necessario effettuare alcuna regolazione sulla fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico.

Il tuttofare basato sulla tecnologia CAT
La DRT25C rappresenta un nuovo principio di funzionamento che si basa sulla nuova tecnologia CAT intelligente. In questo modo stabilisce nuovi standard tecnologici sul mercato ed è un'altra pietra miliare nella storia dell'innovazione di Leuze. Ancora una volta come precursori, i Sensor People soddisfano quindi con precisione i requisiti dei loro clienti per un rilevamento affidabile e li rendono vincenti in un settore in continua evoluzione. Dopotutto, il successo dei loro clienti è la loro aspirazione e il loro obiettivo. Riduzione dei tempi di fermo macchina, aumento della produttività delle macchine e aumento delle quantità di produzione, il tutto con la massima flessibilità senza necessità di riaggiustamenti durante il cambio degli oggetti - il che significa una maggiore efficienza dei costi per i loro clienti.

www.leuze.com/drt25c

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP