Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

elettronica.live
ST News

STMICROELECTRONICS E SCHNEIDER ELECTRIC PRESENTANO SOLUZIONE AVANZATA PER IL CONTEGGIO DELLE PERSONE CHE UTILIZZA INTELLIGENZA ARTIFICIALE IN UN MICROCONTROLLORE STM32

L’intelligenza artificiale integrata alla periferia del sistema permette il monitoraggio digitale delle presenze negli smart building.

STMICROELECTRONICS E SCHNEIDER ELECTRIC PRESENTANO SOLUZIONE AVANZATA PER IL CONTEGGIO DELLE PERSONE CHE UTILIZZA INTELLIGENZA ARTIFICIALE IN UN MICROCONTROLLORE STM32

STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica , e Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, hanno realizzato la demo di un sensore IoT prototipale che rende possibili nuovi servizi di gestione degli edifici e permette di migliorare l’efficienza grazie alla possibilità di misurare le presenze e valutare l’utilizzo di un edificio.

Le due aziende hanno collaborato per integrare intelligenza artificiale (AI) in un sensore ad alte prestazioni per il conteggio delle persone che permette di superare le difficoltà di monitorare le presenze in spazi ampi e con diversi punti d’accesso. Schneider Electric dimostrerà questo sensore IoT, partecipando come ospite agli ST Live Days, nel corso della sessione “IoT&5G” prevista per il 19 novembre 2020.

Con il sistema per la digitalizzazione del numero di presenze in un edificio, Schneider continua nella propria missione di proporsi come partner digitale dei propri clienti per la sostenibilità e l’efficienza, offrendo informazioni nuove e di grande importanza come il monitoraggio delle code, supportando quindi una gestione intelligente di edifici, ma nel pieno rispetto della privacy dei singoli. Il sofisticato sensore IoT è stato sviluppato combinando le notevoli conoscenze acquisite dal gruppo AI di ST e la profonda competenza di Schneider Electric nell’applicazione dei sensori. Questo ha reso possibile identificare una rete neurale ad alte prestazioni capace di rilevare gli oggetti e integrarla in un piccolo microcontrollore (MCU).

L’aumento di produttività nella progettazione ottenuto da Schneider Electric è frutto dell’utilizzo degli strumenti di progetto STM32Cube.AI, che offrono valide e sperimentate risorse per lo sviluppo di applicazioni di AI applicate all’ampio portafoglio di microcontrollori STM32. In questo modo Schneider Electric è riuscita ad ottenere una notevole flessibilità ed efficienza delle proprie risorse ingegneristiche applicate alla progettazione hardware, con la sofisticazione e facilità di uso dell’ecosistema di sviluppo software STM32Cube.

Il sensore prototipale per il conteggio delle persone comprende un sistema per la rilevazione delle immagini termiche della famiglia LYNRED ThermEyeTM, integrato in un’architettura unica al mondo a bassissimo consumo creata da Schneider Electric, assieme a un modello di Rete Neurale basato su Yolo e implementato sul nuovo microcontrollore ad alte prestazioni STM32H723 di ST.

“Questa promettente tecnologia apre la strada a una nuova soluzione per il monitoraggio delle presenze e il conteggio delle persone in applicazioni come l’analisi delle code, l’utilizzo di un edificio, e il distanziamento sociale,”
ha affermato Maxime Loidreau, IoT Sensors Program Manager di Schneider Electric. “La nostra innovativa dimostrazione, creata assieme a STMicroelectronics, trova applicazioni in diversi segmenti: dagli alberghi agli uffici e spazi commerciali, o più generalmente in tutti quegli edifici in cui è importante rilevare le presenze e il tasso di occupazione degli spazi. Così si ridefinisce l’edificio del futuro!”

“Questo progetto illustra la potenza delle tecniche di deep learning per migliorare le prestazioni di elaborazione dati dei sistemi embedded. Dimostra anche che applicazioni di grande valore possono essere integrate all’interno di una piattaforma economicamente competitiva, basata su microcontrollore,”
ha aggiunto Miguel Castro, AI Solutions Business Line Manager di STMicroelectronics. “Il nostro ecosistema STM32Cube.AI permette agli utenti di creare soluzioni flessibili che richiedono tempi molto brevi per passare dal progetto al prodotto commerciale. I clienti possono migliorare ulteriormente la propria produttività sfruttando il supporto del nostro team tecnico per superare le sfide progettuali.”

www.st.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP