Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

elettronica.live
Maxim integrated News

IL PIÙ PICCOLO CIRCUITO INTEGRATO PER LA GESTIONE DELL’ALIMENTAZIONE CON QUADRUPLA USCITA SIMO DI MAXIM INTEGRATED INCREMENTA DELL’85 PER CENTO LA DENSITÀ DI POTENZA

MAX77655 fornisce il più elevato numero di canali di uscita e riduce del 70 per cento la dimensione delle soluzioni per dispositivi indossabili, sensori IoT ed elettromedicali.

IL PIÙ PICCOLO CIRCUITO INTEGRATO PER LA GESTIONE DELL’ALIMENTAZIONE CON QUADRUPLA USCITA SIMO DI MAXIM INTEGRATED INCREMENTA DELL’85 PER CENTO LA DENSITÀ DI POTENZA

L’innovativo circuito integrato per la gestione dell’alimentazione (PMIC) MAX77655 di Maxim Integrated con induttore singolo e uscite multiple (SIMO), fornisce la soluzione con la più alta densità di potenza per i dispositivi compatti di prossima generazione. Con una dimensione totale di 17 mm², questo PMIC consente di ridurre le dimensioni della soluzione del 70 per cento rispetto alla concorrenza, fornendo una corrente complessiva di 700 mA su quattro canali buck-boost e utilizzando un solo induttore.

I progettisti di dispositivi portatili compatti come indossabili, sensori per Internet of Things (IoT) ed elettromedicali cercano di aumentare continuamente la capacità di calcolo, la memoria e la disponibilità di sensori nei propri dispositivi, il tutto con un fattore di forma sempre più ridotto. Il PMIC SIMO MAX77655 risolve questi problemi di spazio, condividendo un induttore tra quattro differenti alimentazioni in un singolo circuito integrato di 3,95 mm². Inoltre, l’elevata efficienza permette di prolungare la durata della batteria fornendo un’efficienza di regolazione del 90 per cento durante le condizioni di carico moderate o intense e con un consumo di corrente a riposo di soli 6,9 µA nelle condizioni di carico leggere.

Per gestire l’alimentazione nei sistemi che richiedono una corrente inferiore a 500 mA, Maxim Integrated ha introdotto due nuovi PMIC configurabili – il MAX77643 e il MAX77642. Questi circuiti integrati offrono il più elevato valore di efficienza oggi disponibile, pari al 93 per cento, utilizzando un singolo induttore e 3 regolatori di uscita buck-boost con un LDO/Load switch da 150 mA.

Vantaggi Principali
  • Elevata Densità: il MAX77655 offre un incremento della densità di potenza pari all’85 per cento e fino a 700 mA di corrente totale, occupando uno spazio sul PCB di soli 17mm²; ciò consente di aggiungere sensori e risorse computazionali ai dispositivi di prossima generazione
  • Dimensioni Ridotte: il MAX77655 riduce fino al 70 per cento le dimensioni del circuito di gestione dell’alimentazione, integrando quattro differenti alimentazioni e utilizzando un unico induttore
  • Elevata Efficienza: il MAX77655 offre un’efficienza fino al 90 per cento con VIN pari a 3,7 V e VOUT pari a 1,8 V
Commento

“Con il proliferare di dispositivi elettronici sempre più compatti e integrati, come gli indossabili, diventa sempre più difficile per i progettisti aggiungere nuove funzionalità,”
ha affermato Kevin Anderson, analista di semiconduttori di potenza presso Omdia. “Qualsiasi parte del sistema le cui dimensioni possano essere ridotte aumentando la potenza, permetterà ai progettisti di ottenere una maggiore potenza di calcolo per le applicazioni di prossima generazione.”

“La rivoluzionaria topologia SIMO del MAX77655 aggiunge nuove funzionalità a una moltitudine di dispositivi elettronici compatti, alimentati a batteria e connessi al cloud. La più elevata densità di potenza che questa soluzione è oggi in grado di offrire apre nuove opportunità ai produttori di indossabili e dispositivi basati sull’intelligenza artificiale, la cui visione è quella di aumentare il ‘quoziente di intelligenza’ e la raccolta puntuale dei dati per questi dispositivi,” ha affermato Karthi Gopalan, direttore della Mobile Power Business Unit di Maxim Integrated. “I progettisti possono ora realizzare una serie di sensori di precisione dotati della più elevata capacità di elaborazione, soddisfacendo allo stesso tempo i requisiti più stringenti imposti dal cliente, legati alla durata della batteria e al fattore di forma ridotto.”

www.maximintegrated.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP