Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

elettronica.live
PEPPERL+FUCHS FACTORY AUTOMATION

Rilevamento affidabile degli oggetti con Scanner LiDAR 3D

Lo scanner laser R2300 di Pepperl+Fuchs sorprende per la sua precisa tecnologia di misurazione e le prestazioni ottimizzate per la applicazioni più impegnative

Rilevamento affidabile degli oggetti con Scanner LiDAR 3D
Scanner Multistrato R2300

Alla fiera SPS 2019 di Norimberga, Pepperl+Fuchs, leader mondiale nella produzione di sensori industriali e sistemi di sensori, presenterà il nuovo scanner multistrato R2300. Il sensore per il rilevamento di oggetti 3D sorprende per la sua straordinaria precisione di misura: la custodia compatta e facile da integrare contiene la tecnologia di misurazione laser LiDAR (Light Detection And Ranging) che analizza un totale di quattro piani di scansione e può rilevare e misurare la lunghezza, la larghezza e l'altezza degli oggetti. Una serie di caratteristiche progettuali innovative del sensore garantiscono un'elevata affidabilità di rilevamento e disponibilità, anche nelle applicazioni più esigenti.
 
Il sensore R2300, compatto e salvaspazio con un'altezza di soli 58 millimetri, è un sensore LiDAR 3D  (Light Detection And Ranging) per la misurazione ottica dell'angolo e della distanza in applicazioni fisse e mobili. Il dispositivo utilizza quattro piani di scansione leggermente sfalsati, generati da uno specchio rotante all'interno della custodia del sensore, per eseguire la scansione 3D senza contatto dell'ambiente circostante.
 
Il sensore R2300 ha un angolo di apertura del campo di misura di 100°, un ampio intervallo di misura fino a dieci metri su oggetti luminosi e fino a quattro metri su superfici scure, una velocità di lettura di 50 kHz e velocità di scansione selezionabili di 12,5 Hz e 25 Hz con un massimo di 4000 pixel per scansione. Queste caratteristiche consentono allo scanner multistrato di soddisfare i requisiti più importanti di una vasta gamma di applicazioni. Inoltre, il campo di monitoraggio può essere personalizzato nascondendo selettivamente aree esterne al campo di rilevamento o installando un secondo R2300 accanto al primo dispositivo, aumentando così il campo visivo a 180°. Una caratteristica distintiva dei sensori 3D è la risoluzione angolare piccola e quindi elevata di soli 0,1°, che nessun sensore LiDAR o multistrato paragonabile può attualmente raggiungere. Abbinato al preciso spot di luce infrarossa tipico dei laser, l'R2300 è in grado di rilevare in modo affidabile strutture e contorni di oggetti complessi.
 

Progettato per garantire elevata robustezza e disponibilità
Le potenziali applicazioni dello scanner R2300, tra cui i settori dell’intralogistica, le apparecchiature mobili e
la robotica, richiedono che lo scanner multistrato abbia un design particolarmente robusto. Per questo motivo, la custodia del sensore è realizzata in materiale plastico resistente e l'elettronica nella testa del sensore è costituita da componenti fissi che garantisono una protezione efficace contro le vibrazioni. La tecnologia PRT (Pulse Ranging Technology) utlizzata nel sensore R2300 garantisce non solo un elevato grado di indipendenza dalle proprietà dell'oggetto e della superficie, ma anche un elevato livello di resistenza alle interferenze da luce estranea, lampade HF e riflessi ottici provenienti dall'ambiente di applicazione. Un altro punto di forza dell'R2300 nel mercato degli scanner multistrato è la separazione meccanica dell'emettitore e del ricevitore all'interno dell'unità ottica. L'elemento di separazione nella testa del sensore previene in modo affidabile i cortocircuiti ottici che possono verificarsi se il pannello frontale è sporco e parte della luce emessa viene riflessa direttamente sull'elemento ricevente. Questo assicura che l'R2300 fornisca sempre risultati di misurazione corretti e un elevato livello di affidabilità di rilevamento nella pratica, riducendo al tempo stesso in modo significativo i costi di manutenzione. Per l'utente, questo significa tempi minori di fermo macchina, intervalli di pulizia significativamente più lunghi e una maggiore disponibilità e affidabilità del processo.
 
Il laser pilota semplifica la messa in servizio
Il laser pilota integrato dell'R2300 semplifica il processo di allineamento del sensore alle superfici e ai target specifici durante la messa in servizio. Viene acceso per l'allineamento ed è attivo solo durante la messa in servizio. Non sono necessari altri strumenti perché il raggio laser rosso visibile segue lo stesso percorso del laser di misurazione a infrarossi.

Dati forniti come dati grezzi
Il sensore R2300 fornisce i dati relativi ad angolo, distanza e riflettività con la relativa marca temporale (timestamp). I dati vengono trasmessi tramite l'interfaccia Ethernet del sensore, consentendo l'accesso ai dati da parte di un gran numero di sistemi di automazione. Nel prossimo futuro, l'R2300 sarà disponibile in una versione switching e offrirà ulteriori opzioni di connessione che possono essere integrate in modo semplice ed economico attraverso il modulo di interfaccia flessibile.


Rilevamento affidabile degli oggetti con Scanner LiDAR 3D
Monitoraggio affidabile della zona posteriore


Rilevamento affidabile degli oggetti con Scanner LiDAR 3D
Prevenzione affidabile delle collisioni e supporto alla navigazione per piccoli AGV/robot

Rilevamento affidabile degli oggetti con Scanner LiDAR 3D
Rilevamento di trasportatori in applicazioni robotiche

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP